Menu Chiudi

Asili nido – testo coordinatoNorme di prevenzione incendi sugli asili nido

Asili nido – testo coordinato del DM 16 luglio 2014 sulle norme di prevenzione incendi per gli asilo nido, coordinato con chiarimenti e commenti.

Si fa presente che per gli asilo nido, in alternativa al DM 16 luglio 2014, è applicabile il “codice di prevenzione incendi” di cui al DM 3 agosto 2015, facendo riferimento alla specifica regola tecnica verticale (Capitolo V.9 Asili nido) introdotta con DM 6 aprile 2020 (in vigore dal 29 aprile 2020).

Norme transitorie e proroghe

Con la legge 26 febbraio 2021, n. 21, il termine di adeguamento alla normativa antincendio, sia per gli edifici scolastici sia per gli asili nido, è stato prorogato al 31 dicembre 2022.

Con il D.L. 30/12/2016, n. 244 convertito con legge 27/2/2017, n. 19 (c.d. “Milleproroghe 2016”), il termine per l’adeguamento alla normativa antincendio per edifici e locali adibiti ad asilo nido era stato stabilito, in relazione agli adempimenti richiesti dalla lettera a) dell’art. 6 co. 1 del D.M. 16 luglio 2014, al 31 dicembre 2017, restando fermi i termini indicati per gli adempimenti di cui alle lettere b) e c) dello stesso articolo.

Indicazioni programmatiche

Con DM 21 marzo 2018 sono state fornite indicazioni programmatiche prioritarie ai fini dell’adeguamento alla normativa di sicurezza antincendio, pur non prorogando i termini per l’adeguamento che erano scaduti il 31/12/2017.

Successive proroghe

Con la legge 21/9/2018, n. 108 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 luglio 2018, n. 91, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative” (GU n. 220 del 21-09-2018), il termine di adeguamento di cui alla legge 27/2/2017, n. 19 era stato prorogato al 31 dicembre 2018.

Successivamente, con la legge 8 agosto 2019, n° 81 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 giugno 2019, n. 59 …” (GU n° 188 del 12-8-2019), il termine di adeguamento di cui alla legge 27/2/2017, n° 19 era stato prorogato al 31 dicembre 2019.

Infine, con la legge 26 febbraio 2021, n. 21 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 dicembre 2020, n. 183, recante disposizioni urgenti in materia di termini legislativi…” (GU n. 51 del 01-03-2021), il termine di adeguamento di cui alla legge 27/2/2017, n° 19 è stato prorogato al 31 dicembre 2022.

Regolamento di prevenzione incendi

Con l’entrata in vigore il 7 ottobre 2011 del nuovo regolamento di prevenzione incendi di cui al DPR 1° agosto 2011, n° 151, le scuole e gli asili nido sono stati ricompresi al punto 67 dell’allegato I al decreto con una diversa formulazione rispetto a quanto previsto dal vecchio elenco del DM 16/2/1982 (ex attività n° 85).

Si può evincere che sono stati inseriti tra le “attività soggette” gli asili nido, che in precedenza non erano soggetti ai controlli di prevenzione incendi. Questi, infatti, non erano ricompresi nel punto 85 dell’elenco allegato al DM 16/2/1982, come era stato chiarito con nota prot. n° P1991/4122 sott. 32 del 14/10/1997. Gli asili nido, inoltre, non sono definibili scuole e pertanto non rientrano nel campo di applicazione DM 26/8/1992. Per tali attività, come si è detto, si applica la regola tecnica di cui al DM 16 luglio 2014 oppure, in alternativa, la regola tecnica verticale del Codice di prevenzione incendi per gli asili nido (Capitolo V.9) approvata con DM 6 aprile 2020.

Per quanto concerne gli asili nido con oltre 30 persone presenti, questi sono individuati in maniera univoca attraverso il codice di attività 67.3.B dell’allegato III al DM 7 agosto 2012.

Disclaimer testo coordinato asili nido

Il testo non ha carattere di ufficialità. I testi ufficiali sono pubblicati nelle Gazzette Ufficiali della R.I. Eventuali refusi o suggerimenti di rilevanza possono essere segnalati a mauro.malizia@vigilfuoco.it.

Testo ufficiale normativa asili nido

Il testo ufficiale del D.M. 16 luglio 2014 è pubblicato sulla GU n. 174 del 29-07-2014.