Menu Chiudi

Circolare DCEMER prot. n. 9902 del 23-03-2018

Esigenze di potenziamento del dispositivo ordinario di soccorso in occasione di grandi eventi.

Giungono sempre più frequentemente, in occasione di eventi, istanze di autorizzazione di potenziamenti operativi da attuare con personale VF non incluso nel dispositivo ordinario di soccorso e pertanto in orario straordinario.

Si ricorda che la predisposizione dei presidi e del sistema di sicurezza delle manifestazioni è, di norma, un onere degli organizzatori; ove ne ricorrano le condizioni occorre approntare il servizio di vigilanza a titolo oneroso adeguatamente dimensionato.

Nel caso, comunque, di richiesta di attivazione di un dispositivo aggiuntivo, anche in considerazione della limitata disponibilità di risorse finanziarie per tali finalità e ad integrazione di quanto già indicato con la nota STAFFCNVVF prot. n. 19308 del 5 ottobre 2017, per poter valutare correttamente la tipologia del servizio e le maggiori esigenze operative, è necessario specificare quanto segue:

  • valutazione sull’incremento dei pericoli di incendio e sul rischio aggiuntivo;
  • criteri di dimensionamento delle risorse aggiuntive;
  • massimo affollamento ipotizzabile;
  • durata e caratteristiche e dell’evento (al chiuso o all’aperto, spazio pubblico o privato)
  • tipologia di evento (religioso, pubblico spettacolo, altro);
  • ubicazione delle sedi VF più vicine al luogo dell’evento;
  • accessibilità delle aree e eventuale criticità della viabilità;
  • altri elementi utili.

Le comunicazioni devono essere inoltrate con congruo anticipo alla DCESTAB, che si esprimerà sul potenziamento operativo previsto e fornirà all’Ufficio del Capo del Corpo, che dovrà sempre essere informato per conoscenza, gli elementi di valutazione necessari.

Si confida nella puntuale attuazione di quanto indicato.