Menu Chiudi

Lettera circolare DCPST n. 5714 del 04-07-2006

Disposizioni comunitarie riguardanti la sicurezza in caso d’incendio. Nota informativa sulla direttiva 89/106/CEE «Prodotti da costruzione». Indicazioni applicative.

L’evoluzione della normazione tecnica europea ed italiana, a seguito dell’emanazione ed implementazione di numerose direttiva comunitarie di «prodotto», comporta ripercussioni anche ai fini di un corretto espletamento del servizio istituzionale di prevenzione incendi.

Al riguardo, si ritiene opportuno fornire alle strutture del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, a seguito anche di quesiti che pervengono dalle sedi periferiche, le seguenti informazioni sulla direttiva in oggetto che completano le conoscenze ordinariamente utilizzate.

Per un corretto inquadramento della materia, si è ritenuto utile predisporre in un primo allegato un elenco sintetico delle voci che caratterizzano la normazione tecnica e la marcatura CE dei prodotti.

Il secondo allegato fornisce una illustrazione generale che riguarda la direttiva 89/106/CEE[1] «Prodotti da costruzione» ove sono stati diversamente evidenziati gli aspetti più inerenti l’attività propria delle strutture periferiche del Corpo e quelli più legati all’attività della Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica o comunque di approfondimento. Il terzo allegato contiene le indicazioni necessarie per la congruenza con i procedimenti di prevenzione incendi.

Il complesso estremamente vasto ed articolato costituito dall’insieme delle disposizioni comunitarie applicabili (direttiva, decisioni, comunicazioni, linee guida, documenti interpretativi, mandati, ecc.) e la loro incessante evoluzione rende necessaria, come d’uso anche nei documenti informativi della Commissione UE, l’avvertenza che i testi in allegato non rappresentano interpretazioni legali della direttiva e non escludono, in linea di principio, la possibilità di ricorrere a procedure alternative che soddisfino in egual modo la direttiva.

Il presente documento è quindi uno strumento di informazione, indirizzato a quanti siano coinvolti nell’applicazione della direttiva, in particolare per gli aspetti concernenti la prevenzione incendi, e potrà essere oggetto di rielaborazioni, modifiche o correzioni tenuto conto dell’evoluzione del settore delle disposizioni nazionali e comunitarie.

La modulistica riguardante la documentazione tecnica e le certificazioni da produrre in allegato alla richiesta di visita sopralluogo ai fini del rilascio del certificato prevenzione incendi sarà revisionata per garantire la congruenza con le presenti indicazioni e garantire la necessaria semplificazione.

Allegati:

  • Allegato 1. Termini e definizioni utilizzati nei settori della normazione tecnica, omologazione e la marcatura CE nei prodotti.
  • Allegato 2. Direttiva 89/106/CEE «Prodotti da Costruzione».
  • Allegato 3. Indicazioni applicative per la richiesta e l’esame delle certificazioni e documentazione tecnica concernente prodotti soggetti alla CPD.

_______________
[1]    La direttiva 89/106/CEE è stata abrogata dal Regolamento (UE) n. 305/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011, che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione.